JOURNAL OF THE VIRTUAL EXPLORER

JOURNAL OF THE VIRTUAL EXPLORER

La Società Geologica Italiana, in occasione del centotrentennale della sua fondazione, celebrato con la realizzazione del volume 36 “The Geology of Italy”, ha concluso un accordo con il Journal Virtual Explorer, grazie al quale i soci della SGI potranno consultare e prelevare tutti i volumi disponibili sul sito della rivista.

Anche la nostra Biblioteca, in quanto socia, potrà accedervi.

Annunci

AVVISO

SI AVVISA CHE VENERDI’ 30 NOVEMBRE, PER MOTIVI CONNESSI AI PREVISTI SCIOPERI FERROVIARI, NON E’ GARANTITA L’APERTURA DELLA BIBLIOTECA OLTRE LE ORE 15:00.

Il Punto di servizio di Mineralogia rimarrà chiuso.

Collaborazioni studentesche

 

Sei uno studente del nostro Ateneo e sei iscritto ai corsi di:

–         Scienze geologiche : classe L34, riformata, codice F65;

–         Scienze geologiche : classe L16, non riformata, codice F43;

–         Geologia: processi, risorse ed applicazioni : classe 86/S, codice F77;

–         Scienze della Terra : classe LM-74, codice F97.

 

Se stai cercando un lavoro che ti possa anche avvicinare al mondo delle Biblioteche iscriviti al nostro bando per le collaborazioni studentesche.

2013_4_coll.biblioteca_sc.della_terra

 

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio prestiti della biblioteca.

 

 

Premio Meroni, in finale importanti esempi positivi

I candidati: persone normali ma al tempo stesso eccezionali

Grande attesa per la consegna, venerdì 30 novembre a Milano, del Premio Marcello Meroni giunto alla quinta edizione. Come spiegato nel bando, il premio si prefigge l’obiettivo di  individuare fra le persone semplici che ci sono accanto nella nostra vita quotidiana, quelle che, per le loro conoscenze, capacità ma anche  – e soprattutto – qualità umane,  rappresentano importanti esempi positivi, sicuramente da apprezzare e possibilmente imitare.
Persone normali ma al tempo stesso eccezionali, soci CAI che abbiano compiuto iniziative legate alla montagna di puro volontariato in uno dei seguenti ambiti: scientifico, culturale, didattico o educativo.

I candidati questanno sono:

  • ORESTE FORNO,
  • SERGIO NASCIMBENI,
  • ADOLGO PASCARIELLO
  • GIORGIO RONCHI
  • RICCARDO SCOTTI
  • PAOLA TOGNINI

Durante la serata interverranno il Presidente Generale del Club Alpino Italiano, Umberto Martini,  e due delegazioni del Soccorso Alpino Italiano.

LA CONSEGNA
avviene il 30 novembre 2012 dalle ore 20.45 presso il Centro culturale Rosetum in via Pisanello 1.
Il premio, promosso dalla Scuola di Alpinismo e Scialpinismo Silvio Saglio del  CAI-SEM di Milano e dalla  Scuola Regionale Lombarda di Alpinismo del CAI con il  contributo della SEM e del  CRUSM dellUniversità Statale di Milano e patrocinato dal Consiglio di Zona 1 e Consiglio di Zona 7 del Comune di Milano, è intitolato alla memoria di  Marcello Meroni, astrofisico, divulgatore scientifico e collega dell’Università Statale di Milano, forte alpinista e ghiacciatore, istruttore nazionale di alpinismo della SEM e della Scuola Regionale Lombarda di Alpinismo.

LA PAROLA AL PUBBLICO
. Nel corso della cerimonia verrano brevemente presentate le attività svolte dai candidati ed esposte le motivazioni della giuria per la scelta del vincitore. Anche questanno il pubblico è chiamato a votare e a scegliere il suo vincitore. I premi consistono in opere dellartista  Gianluigi Rocca, professore di disegno all’Accademia di Brera, già autore del manifesto del 60simo Filmfestival di Trento.
Tutti i soci CAI e gli interessati sono invitati a partecipare all’evento, a ingresso libero, per poter conoscere coloro che rappresentano un bell’ esempio da seguire, che testimoniano valori positivi ben radicati meritevoli di  essere valorizzati.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito:
http://www.caisem.org/4s-premiomm.htm

Catalogazione cartografia: la Carta geologica d’Italia 1:100.000

Non essendo mai stato il ricco patrimonio cartografico della Biblioteca (circa 6000 documenti, fra carte geologiche, geografiche e topografiche) sottoposto a un sistematico e formale processo di catalogazione su supporto cartaceo o elettronico in base a standard riconosciuti si è deciso di  procedere al trattamento catalografico di questa tipologia di materiale documentale attraverso il suo inserimento nel programma già in uso da parte della Biblioteca come sistema integrato di gestione dei servizi.

Ciò porterà a una completa visibilità della dotazione bibliografica della Biblioteca, con la possibilità per l’utenza di individuare attraverso l’OPAC d’Ateneo quali carte la Biblioteca possiede.

Il progetto, in corso da qualche mese, ha preso il via con la catalogazione della Carta geologica d’Italia 1:100.000 costituita da 277 fogli realizzati tra il 1877 e il 1976  che coprono tutto il territorio nazionale.

Per scoprire le carte fin’ora catalogate cercate nel nostro Catalogo collettivo d’Ateneo:  http://opac.unimi.it/SebinaOpac/Opac?sysb=

Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi all’Ufficio prestiti della Biblioteca.

Oggi chiusura anticipata

Si avvisa che oggi, 6 novembre, la biblioteca chiuderà alle ore 16:30.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: